Passa ai contenuti principali

Füssen: un posto da favola!



In Baviera, nei pressi di Monaco, immersa in un suggestivo paesaggio in cui si incontrano lago, montagne e colline, c'è la cittadina di Füssen.

Il centro di Fuessen



Qualcuno forse conoscerà questa zona per i famosi castelli del re Ludwig, come quello di Neuschwanstein, o perché viene attraversata dalla Romantik Strasse, ma se non la conoscete, programmate una piccola tappa qui e godete della splendida atmosfera che questo luogo vi offre.

Potrei lanciarmi in descrizioni ricche di particolari e traboccanti meraviglia per posti tanto diversi da quelli a cui sono abituata, ma credo che le foto possano farlo mille volte meglio di quanto potrei io.

Questi palazzi potrebbero sembrare finti...
...ma non lo sono!




























Passeggiando può venire fame, quindi scegliete una delle gelaterie italiane che popolano il centro e gustatevi una bella coppa di goloso e variopinto gelato!













Avreste mai detto che questo palazzo è una farmacia?
E che questa è l'insegna di una banca?
Spero che questo seppur breve e molto fotografico post vi sia piaciuto. Se volete sognare, immaginando di stare in un paese delle favole, questo è il posto giusto! Qui potete farvi rapire dalla fantasia!

Commenti

  1. Bellissima, una tipica cittadina tedesca!
    A presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì! E' proprio come ce la si immaginerebbe!

      Elimina
  2. ho riconosciuto la farmacia dalla scritta APOTEKE.. non posso crederci sembra un paesaggio di favole per bambini.. da tempo penso a un soggiorno a monaco di baviera, soprattutto per l'Oktoberfest.. di certo questo paesino non me lo farò sfuggire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Debora, anche io l'ho riconosciuta solo per la scritta, perché guardando la vetrina la si potrebbe tranquillamente scambiare per una profumeria :D Per l'Oktoberfest potresti anche trovarci la neve...sarebbe un sogno!

      Elimina
  3. Sono stata a Fussen quando ho fatto il giro della Baviera, davvero molto carino! Sul blog non ne ho ancora parlato ma spero di farlo presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora non vedo l'ora di leggere il tuo post! :)

      Elimina
  4. Bello!! Belle foto che tradiscono una realtà decisamente diversa da quella che vivo ogni giorno. Cambiare ogni tanto e immergersi in una favola è solo il preludio per una vacanza con i fiocchi. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero! Se poi ci si aggiunge anche un'atmosfera magica... :) Ciao!

      Elimina
  5. Interessante cittadina! Particolarissimo il palazzo della farmacia, sembra uscito dalle illustrazioni di un libro di fiabe! Buona serata :) !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena! Guarda, se non avessi letto "Apotheke" non avrei mai immaginato una farmacia in quel palazzo :)

      Elimina

Posta un commento

Feel free to leave a comment!
I would be glad to know your opinion! ;)
Thank you! :)

Post popolari in questo blog

Impression de Sicile: Palerme

Versione italianaEnglish version
À différence de tous les autres voyages que j'ai fait, soigneusement pensés et organisés en avance, celui-là à Palerme a été tout à fait inattendu.  Bon, on m'a proposé d'y aller deux semaines avant du véritable départ, mais alors je ne savais pas encore si j'aurais pu y aller. La certitude est arrivée une semaine après, 7 jours avant de partir. Quelqu'un pourrait me dire: "Une semaine est plus que sufficent pour s'organiser". Sans doute. Mais une semaine n'a été pas assez pour me préparer à ce que j'aurais rencontré.

I palmenti di Pietragalla

English versionVersion française

“Toh, guarda che carine! Sembrano le case degli hobbit!” Ecco cosa ho pensato quando, percorrendo i tornanti della statale 169, siamo arrivati a Pietragalla e abbiamo visto sfilare davanti a noi delle piccole costruzioni che facevano pensare alla Contea uscita dalla penna di Tolkien. “Pa’, ferma la macchina!” Era impensabile lasciare quel posto senza scoprire di cosa si trattasse.
Scesi dall’auto ci siamo avventurati tra le casette per finalmente scoprire che si trattava di tutt’altro ed ecco che siamo venuti a conoscenza dell’esistenza dei palmenti.

Benvenuti all'Inferno!

Lasciate ogni speranza voi che entrate



Sabato 3 giugno ho avuto la fortuna di essere invitata dalla digital strategist delle  Grotte di Castellana ad assistere a Hell in the Cave. È uno spettacolo unico nel suo genere che ha come palcoscenico la grotta della Grave nel complesso carsico che ha reso famosa Castellana Grotte. Mette in scena l’Inferno di Dante. Sin dalla prima edizione sono stata incuriosita da questa attrazione, ma ancora non ero riuscita ad assistervi. Fino ad ora.