martedì 22 settembre 2015

Impressioni di Sicilia: Palermo


A differenza di tutti gli altri viaggi che ho fatto, attentamente pensati e organizzati con largo anticipo, questo a Palermo è stato del tutto inaspettato. Certo, la proposta di andarci mi era stata fatta un paio di settimane prima dell’effettiva partenza, ma allora ancora non sapevo se ci sarei andata davvero. La certezza è arrivata una settimana dopo, 7 giorni prima di partire. Qualcuno potrebbe dire: “Una settimana è più che sufficiente per organizzarsi”. Indubbiamente. Una settimana, però, non è stata abbastanza per prepararmi a ciò che avrei incontrato.  Ma andiamo con ordine.

L'antico e il moderno nella stessa immagine


Quando ero in partenza per il ritorno in Italia dalla Germania, il mi datore di lavoro di allora mi disse che a settembre sarebbe andato a Palermo per un festival del gelato e che avremmo potuto incontrarci lì. Chi segue i miei canali social avrà visto una mia foto durante il VII Festival internazionale del gelato artigianale. Ecco il motivo per cui sono partita per la Sicilia: andare a una fiera per incontrare una persona che ormai non è più il “capo”, ma un amico.

Ovviamente ho unito l’utile al dilettevole e ho organizzato anche la visita della città e dintorni visto che era la mia prima volta a Palermo. Ed è durante questa delicata fase che gente che aveva già visitato la città ha cominciato a dirmi che avrei trovato un posto brutto, sporco e poco vivibile. Insomma sembrava che stessi andando nel posto più brutto della terra. Invece... ho validi argomenti per far ricredere tutti coloro che hanno storto il naso al sentir nominare Palermo.

Partiamo da una verità assoluta: Palermo è una città di contrasti, dove squallore e splendore convivono l’uno accanto all’altro. Le vie sono popolate da una quantità incredibile di stranieri e gente poco raccomandabile, ma poi ti trovi a chiacchierare con un locale che è pronto a darti consigli d’ogni genere, sia sulle tradizioni palermitane, di cui vanno pienamente fieri, sia su dove andare a mangiare il miglior gelato della città. Questa componente umana è il valore aggiunto di Palermo: le brutture della città vengono compensate dalle gentilezza degli abitanti.

Parlando di cose da ammirare, Palermo ne ha veramente tante! Come ho scritto prima, però, splendore e squallore convivono e questo è percepibile anche nelle attrazioni più belle. Il vero problema è che sembra esserci poca cura nel mantenimento dello stato di queste ultime. A questo punto io potrei fare solo un appello ai cittadini di Palermo, che si occupassero un po’ di più di ciò che hanno, che non buttassero cartacce o altro per le strade, che nel loro piccolo curassero e amassero un po’ di più il loro patrimonio, che è qualcosa di unico e straordinario. Insomma, in quale altro posto si possono trovare tre culture che hanno vissuto e lavorato pacificamente, lasciandoci bellezze come la 
Martorana?


Se qualcuno adesso mi chiedesse: “Ti è piaciuta Palermo?”, io risponderei senza esitazioni “”. È vero, ci sono state cose che mi hanno lasciata interdetta, tipo il traffico e la totale noncuranza dell’esistenza del codice della strada che sono indescrivibili, ma di certo ho un bel ricordo della città, delle esperienze che ho vissuto, della gentilezza e cordialità dei palermitani.

4 commenti:

  1. Sai che proprio da poco parlavo con un amico del fatto che vorrei visitare Palermo? :) e poi leggo il tuo post!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' sicuramente una città da vedere! Ha una marea di belle cose e confesso di non essere riuscita a vederle tutte (quindi forse un giorno ci tornerò :D). Non farti scoraggiare da persone che dicono che è una brutta città, perché non è vero, e goditi il tuo viaggio quando lo farai ;) Un abbraccio

      Elimina
  2. Purtroppo tutta la Sicilia vive questa "situazione".. i cittadini non capiscono che il turismo è un'ottima risorsa e continuano dal negare la manutenzione ai monumenti più importanti al gettare carte per terra. :( e pensare che abbiamo luoghi favolosi.. spero comunque che questa settimana siciliana ti sia piaciuta! Mi dispiace per non esserci potute vedere!! Magari la prossima volta fai tappa a Catania :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata davvero una bella settimana! Non pensavo che la Sicilia avesse dei posti così belli! A dire il vero non è un problema solo siciliano: bisognerebbe fare qualcosa per tutto il sud :D E magari la prossima volta verrò direttamente a Catania :D Un abbraccio

      Elimina

Feel free to leave a comment!
I would be glad to know your opinion! ;)
Thank you! :)